• Nata a Milano nel 1978, conclude gli studi classici e si trasferisce a Torino per laurearsi in Scienze della Comunicazione.
    Dopo un anno di studi in Spagna dove perfeziona la lingua spagnola, si avvicina al mondo del video seguendo la produzione di numerosi cortometraggi e documentari.
    Nel 2003 torna a Milano e inizia a collaborare con Studio Azzurro in qualità di direttore di produzione.
    Segue con Studio Azzurro il progetto audiovisivo di una grande mostra sui transatlantici per Genova Capitale della Cultura 2004, la realizzazione di videoscenografie per un’opera
    di Feldmann e Becket allo Staadttheater di Stoccarda, la mostra “Sul filo della lana” promossa da Philippe Daverio, il progetto di video installazioni all’interno di due mostre
    innaugurate a Torino in occasione dei Giochi Olimpici invernali del 2006.
    Collabora come direttore di produzione al lungometraggio “Il vangelo secondo precario”, esperimento di produzione alternativa sul tema del precariato.
    Nel 2006 entra a far parte del Collettivo Donquixote.